Superbonus 110

Superbonus 110

Superbonus 110

novità, requisiti per richiederlo e la tipologia dei lavori ammessi

Il Superbonus per la riqualificazione energetica: come e quali requisiti richiederlo, quali le novità introdotte e la tipologia di lavori ammessi

Intro: Il decreto Rilancio ha previsto l’agevolazione economica del Superbonus 110, per garantire una detrazione fiscale fino al 110% per interventi volti alla riqualificazione energetica dell’immobile.

Di seguito vengono analizzati nel dettaglio i requisiti necessari per richiedere l’incentivo, quali le novità introdotte e quali sono i lavori ammessi per questi interventi

Superbonus 110

superbonus 110

cos’è e come funziona il Superbonus 110%

Il superbonus 110 è una detrazione fiscale del 110% che viene riconosciuta al cittadino qualora intraprenda dei lavori di rinnovamento dal punto di vista energetico. I lavori ammessi riguardano sia interventi rivolti ad edifici singoli che a condomini.

La detrazione fiscale si applica sulle spese sostenute dal cittadino dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022 da ripartire in cinque quote annuali e, per la parte di spesa sostenuta nell’anno 2022, in quattro quote annuali di pari importo.

Il Superbonus 110 è stato prorogato fino al 2023, quindi  i cittadini avranno a disposizione un anno in più per effettuare interventi volti alla riqualificazione energetica.

 

Dal punto di vista energetico, riqualificare la propria abitazione, permette di ridurre nettamente i consumi e le spese di energia ma anche di offrire un contributo significativo al benessere del pianeta. E’ fondamentale essere a conoscenza dei propri consumi energetici per evitare inutili sprechi.

Per questo, un altro importante contributo volto al risparmio di energia sulle bollette di luce e gas, è quello di scegliere una tariffa luce che sia in linea con le proprie esigenze di consumo. Per scoprire la più conveniente è sufficiente confrontare le migliori offerte luce proposte dai migliori fornitori presenti sul mercato.

Negli ultimi anni infatti ci si sta orientando sempre di più nella scelta  verso abitazioni sempre più “green”.Come accennato,  nel caso in cui ci si ritrova a dover ristrutturare la propria abitazione, la scelta ricade su  interventi di efficientamento energetico. Nel caso in cui stai scegliendo di cambiare abitazione, la scelta migliore ricade verso  soluzioni intelligenti a favore del risparmio energetico. Le persone negli ultimi anni  stanno traslocando  verso città sempre più ecosostenibili. In questo caso, Dopo aver fatto la la voltura il subentro o l’allaccio delle nuove utenze, scelgono anche tariffe luce  e gas convenienti. Grazie al superbonus questi interventi sono incentivati dallo Stato ed è per questo che stanno aumentando sempre di più le richieste per l’acquisto dei pannelli fotovoltaici.

Se vogliamo installare una connessione domestica super veloce, dovremo prima fare una verifica della copertura fibra, prima di attivare tra le migliori offerte internet casa, quella più in linea con le proprie esigenze di connessione. Se sei cliente Tim puoi usufruire del servizio paytv.

Superbonus 110

Superbonus 110

requisiti e lavori ammessi

Per poter usufruire del Super Ecobonus 110% è necessario almeno un intervento detto “trainante”, che include:

  • l’isolamento termico dell’involucro dell’edificio,con un’incidenza pari almeno al 25% della superficie
  • la sostituzione degli impianti termici con impianti centralizzati ad alta efficienza energetica
  • interventi antisismici

 

Eseguito almeno uno degli interventi trainanti, il beneficiario può effettuare anche gli interventi cosiddetti “trainati”, tra i quali segnaliamo:

 

  • la sostituzione degli infissi,
  • le schermature solari,
  • l’installazione di impianti fotovoltaici e dei sistemi di accumulo,
  • installazione di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici,
  • impianti di domotica,
  • l’eliminazione delle barriere architettoniche

 

L’insieme degli interventi deve necessariamente comportare un miglioramento minimo di almeno due classi energetiche dell’edificio o il raggiungimento della classe energetica più alta.

Tra le novità introdotte dal Superbonus 2021, è prevista la possibilità di optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto praticato  dai fornitori dei beni o servizi (sconto in fattura) o, in alternativa, per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante.

Come richiedere il Superbonus 2021

Per beneficiare del Superbonus 110% è obbligatorio comunicare all’ENEA l’ammontare delle spese effettuate entro 90 giorni dalla data di fine dei lavori. Per poter accedere alle detrazioni fiscali  previste dal bonus bisognerà inviare all’ENEA i seguenti dati:

  • dati anagrafici del beneficiario;
  • informazioni relative all’immobile oggetto di intervento;
  • tipologia di intervento.

Il Superbonus 2021 può essere richiesto da tutti i contribuenti, anche i titolari di reddito di impresa, che risultino possessori di un immobile soggetto a lavori finalizzati all’ottimizzazione e al risparmio energetico.

contattaci